Il Mughetto

Cos’è

Il termine Mughetto è usato per indicare la micosi orale, una stomatite causata dalla Candida albicans.

La Candida albicans è un fungo ospite abituale dell’organismo umano, è presente in forma latente e non dà luogo a sintomi. In particolari condizioni, quando si altera l’equilibrio fisiologico, avviene una Modifica dell’Ambiente in cui vive. Nel caso del Mughetto è l’ambiente acido (acidosi) del cavo orale la causa dell’innalzamento della carica batterica e della crescita delle colonie del fungo della Candida albicans, che da ospite saprofita e innocuo, diventa parassita e aggressivo.

L’insorgenza della malattia, sintomatica chiamata Candidosi, può localizzarsi in diversi distretti dell’organismo, la bocca (Mughetto), l’ambiente vaginale, quello intestinale, e la pelle.

Il Mughetto è molto comune nei neonati soprattutto nei primi sei mesi durante l’allattamento dovuto all’alta concertazione di lattosio nel cavo orale, nei bambini in età compresa dai 3 e i 9 anni, poiché il sistema immunitario è ancora insufficiente.

Naturalmente la Candidosi orale si manifesta anche negli adulti, ogniqualvolta diminuiscono le difese immunitarie, come nella gravidanza, a seguito di malattie debilitanti, con l’assunzione di farmaci (antibiotici, cortisonici) e in tutte le condizioni in cui avviene un’alterazione della flora batterica benefica.

 

I Segnali

Il Mughetto si manifesta inizialmente con un esteso arrossamento delle mucose della bocca e della lingua che diviene liscia, brillante e dolente; dopo alcuni giorni compaiono dei puntini e/o chiazze biancastre, dall’aspetto di “latte cagliato”. Queste chiazze sono facilmente eliminabili con una garza e, se rimosse, lasciano intravedere una mucosa sottostante infiammata, che può essere dolorosa durante la semplice deglutizione e in alcuni casi sanguinare.

Se non controllato, la proliferazione può estendersi anche all’ugola, alle tonsille e, nei casi più gravi, anche fino all’esofago e alle vie respiratorie.

 

I Rimedi

Ai primi sintomi del Mughetto è importante intervenire, non solo per lenire il dolore e l’infiammazione, ma soprattutto per riequilibrare l’ambiente del cavo orale e contrastare la proliferazione di funghi e batteri.

Lo Spray dentale CARIEX®, si distingue come prodotto completamente naturale a base di Bicarbonato, Xilitolo e Acido Ialuronico e può essere utilizzato anche nei lattanti.

Il Bicarbonato, (presente nella saliva) è consigliato per contrastare l’ambiente acido, riequilibrare il cavo orale a pH neutro e neutralizzare funghi e batteri.

Lo Xilitolo chiamato anche zucchero del legno, è un antibatterico naturale e contrasta la formazione di placca.

L’Acido Ialuronico è un eccellente lubrificante e umettante, ideale contro le infiammazioni, lenisce il dolore e aiuta le guarigioni delle lesioni ulcerose della mucosa orale.

Si consiglia 3/4 spruzzi di CARIEX® nel cavo orale più volte al giorno durante la fase acuta e comunque dopo l’assunzione di cibi o bevande. Inoltre, se ne raccomanda l’uso prima di coricarsi in quanto durante la notte le ghiandole salivari hanno un fisiologica riduzione di produzione di saliva e il cavo orale diventa più acido.

Nei lattanti si consiglia 2 spruzzi di CARIEX® dopo ogni poppata.

 

LO TROVI IN FARMACIA