IL 93% DELLE BEVANDE SONO DANNOSE PER I DENTI

Negli ultimi anni il consumo di bibite e bevande ha avuto un drastico aumento, ma soprattutto è la frequenza di consumo da parte di bambini, adolescenti e giovani adulti che hanno portato ad evidenziare un aumento esponenziale dell’erosione dentale.

L’erosione dentale è la dissoluzione acida irreversibile della struttura superficiale del dente che avviene con mezzi chimici e in assenza di microrganismi, quando il pH del cavo orale scende a meno di 4,0.

In un recente studio, pubblicato negli USA sulla rivista “The Journal of the American Dental Association”, è stato valutato il pH di 379 bevande commercialmente disponibili quali: bibite gassate, succhi di frutta, bevande energetiche, bibite per sportivi, tè, etc. Lo scopo era determinare il potenziale erosivo delle bevande, considerando il pH acido, il fattore primario determinante dell’erosione dentale.

Il risultato della ricerca ha evidenziato che il 93% delle bevande (354 su 379) ha un pH sotto il valore di 4,0.

Di queste il 39% (149 su 379) sono state classificate estremamente erosive, il 54% (205 su 379) erosive e solamente il 7% (25 su 379), valutate bevande minimamente erosive.

PERCHE’ LE BEVANDE SONO ACIDE

Gli acidi vengono usualmente aggiunti alle bevande per conferire il cosiddetto profilo aromatico che attribuisce alla bevanda un sapore caratteristico. Gli acidi forniscono un sapore aspro e piccante che aiuta a bilanciare la dolcezza dello zucchero presente nella bevanda; sono fattori chiave nel gusto della bevanda.

L’acido fosforico è aggiunto alle bevande della cola per conferire asprezza, ridurre la crescita di batteri e funghi e migliorare la durata di conservazione.

L’acido citrico, una sostanza presente naturalmente nelle bevande agli agrumi e aggiunta a molti altri, conferisce un sapore piccante e funziona come conservante.

L’acido malico si trova naturalmente nelle mele, nelle pere e nelle ciliegie e viene aggiunto a molte bevande non carbonate, come bevande alla frutta, succhi fortificati, bevande per sportivi e tè ghiacciati perché esalta il sapore intrinseco. L’acido malico viene anche aggiunto per addolcire artificialmente bevande gassate per intensificare il gusto e ridurre la quantità di altri aromi aggiunti. Questi additivi conferiscono alla bevanda il suo caratteristico sapore zuccherino e acido.

ATTENZIONE AI BAMBINI

La letteratura ha evidenziato la prevalenza dell’erosione nei bambini (tra il 10% e oltre l’80%). Si ritiene che i denti da latte siano maggiormente suscettibile all’erosione, rispetto alla dentatura permanente, in quanto lo smalto è più sottile e meno mineralizzato.

Risultati dello Studio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *