Cariex: un prezioso alleato per i portatori di apparecchio

È risaputo che la presenza di dispositivi ortodontici fissi e/o mobili, comprometta il controllo di placca e renda l’igiene orale difficile anche per coloro che sono più motivati. Secondo molti studi la quasi totalità dei portatori sviluppa un’infiammazione gengivale.
Inoltre uno tra gli effetti collaterali più frequenti associati alla terapia ortodontica fissa è la lesione cariosa, che compare solitamente intorno all’attacco dei brackets. Solitamente queste lesioni sono sotto forma di “white spots”, ma in casi più gravi si arriva persino alle cavità.
Molto spesso si assiste anche a un processo di demineralizzazione attorno ai brackets dovuto ad una igiene orale non corretta che genera un accumulo di placca e tartaro. Nei portatori di apparecchi ortodontici la presenza di placca è infatti 2-3 volte superiore ai livelli presenti in un adulto sano. Si è anche osservato una diminuzione del pH salivare e aumento dei livelli di Streptococcus Mutans e Lactobacillus, batteri che favoriscono la proliferazione della carie.
Cariex, spray dentale, è dunque indispensabile per tutti i portatori di apparecchio fisso e mobile, in quanto è in grado di mantenere il cavo orale a pH neutro, contrastando i processi cariosi e la proliferazione batterica. Se ne consiglia l’uso dopo ogni pasto e soprattutto la sera dopo l’igiene orale e prima di coricarsi, in quanto durante la notte si ha una fisiologica riduzione del flusso salivare che porta ad un aumento del pH acido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *